18 Giugno 2021
Il Punto sul Campionato

Gigi: il Presidente giocatore

.
30-11-2008 - Intervista a Gigi SCHINAIA
Gigi SCHINAIA, quest´anno in duplice veste di giocatore e del difficile ruolo di presidente.
"Dopo aver militato per pò di tempo nel calcio professionistico, che ho purtroppo abbandonato troppo in anticipo, il mio desiderio più grande è stato di sempre avere una squadra mia.
L´opportunità mi è stata data da un gruppo di ragazzi con il quale ho condiviso gioie e dolori della stagione passata.
Con l´intento anche di promuovere la mia nuova azienda ho ritenuto opportuno gratificare tutto la squadra investendo qualche risorsa, e diventando cosi lo sponsor principale assieme a quello storico della British School .
E´ stata una decisione molto sofferta e ponderata, perché ovviamente la mia posizione di presidente e giocatore non è delle più facili , considerando anche il mio caratterino, si rischia di incorrere spesso in malintesi o interpretare qualche mia considerazione come interferenza dal punto di vista tecnico.
Quello che ho cercato di chiarire sin dal primo momento con chi tira le fila di questo gruppo, che dal punto di vista tecnico, dovrò essere uno dei tanti senza nessuna preferenza, che dovrò giocare solo se merito, e se il Mister riterrà opportuno, ma è altrettanto chiaro che desidero fermamente il rispetto reciproco e il rispetto di quelle poche regole di comportamento decise all´inizio di stagione , ovviamente iniziando dal sottoscritto .


Regole che anche in un gruppo seppur amatoriale sono importanti per la crescita e il buon andamento del gruppo stesso.

Vorrei tanto che nei prossimi anni questo squadra diventi un punto di riferimento di tutto il movimento calcistico UISP, sia per i risultati sportivi, ma soprattutto per la correttezza , l´organizzazione e la serietà della società, insomma la CECIL come ormai tutti chiamano la nostra squadra dovrà sempre primeggiare, in tutto.

Quest´anno passando al calcio giocato, stiamo già avendo discreti risultati, sicuramente non per caso, il nostro continuo impegno infrasettimanale che dura da tre anni ormai, ha dato finalmente gli effetti sperati, se a questo aggiungi l´arrivo di qualche buona individualità e lo spirito positivo che noto nello spogliatoio il quadro è fatto.
La mia impressione che dopo la prima disastrosa giornata tutti i miei compagni entrino in campo ad ogni partita per giocarsi una finale, e sono sicuro che questo spirito combattivo sarà la nostra arma in più.
L´obbiettivo di quest´anno è il consolidamento del gruppo con una salvezza tranquilla e non come la passata stagione, dove ci siamo giocati tutto all´ultima giornata, per poi migliorare nella prossima stagione .
Anche se si parla di sorprendete CECIL FRUIT , non abbiamo fatto ancora nulla, il torneo di quest´anno è equilibrato è più difficile delle passate edizioni.
Le somme le tiriamo a fine aprile, ma se il buongiorno si vede dal mattino......................


scritto da -

Realizzazione siti web www.sitoper.it