17 Maggio 2022
notizie
percorso: Home > notizie > News

Duri a Morire

18-04-2022 11:12 - News

British F.C. – My Friends = 3 - 3

Reti per la BFC : D’Agostino; Picci; Mele

British F.C = Minichini; De Maglie(Caracciolo), Corrente; Galeandro; Marangi( Attolino); Aperno; Mele Massaro(Coppola); D’Agostino; Picci

A disposizione : Albano

Dopo le due sconfitte con le prime della classe, arriva il terzo pareggio consecutivo. Rispetto a quello precedente finito a reti inviolate in quel del De Bellis, il pari di sabato è stato un susseguirsi di emozioni.

Sin da subito le cose non sono sembrate mettersi per il meglio. Complici due defezioni dell’ultimo minuto arriviamo al campo con solo 11 disponibili con due portieri e con al seguito due infortunati, Attolino e Marangi che poi si riveleranno fondamentali.

Nel riscaldamento il polpaccio di De Maglie presenta ancora il conto. Il roccioso difensore a denti stretti, strettissimi resisterà solo un tempo. A dargli il campo, un “eroico” - detto senza mezzi termini - Alessio Caracciolo, che appresa la notizia della rosa ridotta, ed in precarie condizioni fisiche , decide di montare in auto e arrivare in tempo al campo per dar man forte ai suoi compagni. Buona la sua prova nel secondo tempo sostituendo il dolorante Fulvio De Maglie

Sicuramente , ne è testimone il travagliato girone d’andata, nei momenti di difficoltà la British mostra gli attributi. Sotto di due reti alla fine del primo tempo , contro un squadra, i cui componenti , tutti giovanissimi, avrebbero potuto trovare fortuna nel calcio “vero”, i ragazzi di Mister Careri non si sono disuniti. E per ben due volte sono stati capaci di reagire.

D’Agostino , instancabile per tutti i 60 minuti è riuscito ad approfittare di un stop difficile del portiere avversario, rubando palla e riducendo il vantaggio da posizione difficile e defilata. Neanche il tempo di gioire e siamo di nuovo sotto di due reti, complice un ennesimo contropiede avversario. Una mazzata che avrebbe fiaccato chiunque. Ma i British Boys riprendono a macinare gioco. Picci da vero bomber ritrovato ci riporta ancora sotto con un bel colpo di testa al termine di una azione in linea da manuale. Una manciata di minuti su un’uscita errata del numero Uno avversario è Claudio Mele a crederci fino alla fine ed a volo di piattone siglare il 3 a 3 poi definitivo. Ultimi minuti da cardiopalma nei quali richiamo sia di passare in vantaggio che di ritornare a casa a mani vuote.

Una partita bella combattuta e che nonostante non avesse nessun assillo di classifica è stata giocata da ambedue le Squadre con l’obiettivo di portare a in porto l’intera posta.

Due giornate alla conclusione di questo tribolato campionato, per poi ributtarci nelle Coppe di fine stagione con l’obiettivo principe di ben figurare.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie